Forum

 
Questo forum é per il momento chiuso – l'accesso é di sola lettura
Devi avere effettuato il login per poter inviare un messaggio
Cerca nei forum:


 






Utilizzo wildcard:
*    corrisponde ogni numero di caratteri
%    corrisponde esattamente un solo carattere

UtenteMessaggio

17:23
17 febbraio 2009


admin

Amministratore

messaggi3520

dmk

17:40
17 febbraio 2009


Rose

Ospite

Bella lettura, daniela. Adesso, torniamo a scuola   Smile

L'infinito Leopardi/Gassman

21:34
17 febbraio 2009


sandra

Ospite

EHI ! che f..orza, questi video. Voglio cercarne anch'io.

Ciaoooo

22:28
17 febbraio 2009


sandra

Ospite

Ho visto un po' di cose…ma mi ha divertito questa lezione di Benigni su come scrivere poesie:

E ricordate che io sono giovane, capito? Confused Buona notte!

10:13
18 febbraio 2009


sandra

Ospite

Non v'è piaciuto il Benigni nazionale?

E' vero che ogni tanto 'straborda', ma non in questa occasione.

13:55
18 febbraio 2009


Rose

Ospite

No, sandra. Io l'ho apprezzato l'amico Benigni. Smile

Ascolta questo Brignano, a proposito di letteratura:

18:20
19 febbraio 2009


Rose

Ospite

Ungaretti

19:08
19 febbraio 2009


admin

Amministratore

messaggi3520

Grandissimo Ungaretti. Grazie, Rose per averlo proposto.

dmk

17:00
22 febbraio 2009


admin

Amministratore

messaggi3520

Il pleure dans mon coeur
Comme il pleut sur la ville;
Quelle est cette langueur
Qui pénètre mon coeur ?

Il pleure dans mon coeur
Comme il pleut sur la ville;
Quelle est cette langueur
Qui pénètre mon coeur ?

Ô bruit doux de la pluie
Par terre et sur les toits ! 
Pour un coeur qui s'ennuie,
Ô le chant de la pluie !

Il pleure sans raison
Dans ce coeur qui s'écoeure.
Quoi ! nulle trahison ?…
Ce deuil est sans raison.

C'est bien la pire peine
De ne savoir pourquoi
Sans amour et sans haine
Mon coeur a tant de peine !

dmk

18:32
22 febbraio 2009


Rose

Ospite

Merci bien, daniela. C'est très douce.

Ho voluto esagerare! SmileWinkSurprised (coi simboli strani, bisogna accontentarsi, nèh?)

17:16
27 febbraio 2009


admin

Amministratore

messaggi3520

dmk

22:53
27 febbraio 2009


Rose

Ospite

21:50
4 marzo 2009


Rose

Ospite

Penso che oramai, abbiamo postato tre versioni di "Lentamente muore" Smile

Sempre Neruda:

21:55
4 marzo 2009


Rose

Ospite

Ho fame della tua bocca, della tua voce, del tuoi capelli
e vado per le strade senza nutrirmi, silenzioso, 
non mi sostiene il pane, l'alba mi sconvolge, 
cerco il suono liquido dei tuoi piedi nel giorno.
Sono affamato del tuo riso che scorre,
delle tue mani color di furioso granaio, 
ho fame della pallida pietra delle tue unghie,
voglio mangiare la tua pelle come mandorla intatta.
Voglio mangiare il fulmine bruciato nella tua bellezza,
il naso sovrano dell'aitante volto,
voglio mangiare l'ombra fugace delle tue ciglia
e affamato vado e vengo annusando il crepuscolo,
cercandoti, cercando il tuo cuore caldo

come un puma nella solitudine di Quitratúe.

                                                                                          

Pablo Neruda

22:04
4 marzo 2009


admin

Amministratore

messaggi3520

no, solo un' altra, Rose, me ne ero dimenticata, anche perché è stata postata all' inizio, fuori

dalla dalla sezione apposita. Comunque ho cancellato l' ultima (quella postata da me).SmileSmile

dmk

15:00
10 marzo 2009


admin

Amministratore

messaggi3520

La pozzanghera di W. Szymborska

dmk

15:25
10 marzo 2009


Rose

Ospite

Ah, questa sensazione delle pozzanghere senza fondo, ce l'avevo anch'io,

da bambina. Vabbè, mi sono riconciliata con la Szymborska (copia-incolla) 

Wink

22:46
22 marzo 2009


admin

Amministratore

messaggi3520

Non esistono amori felici

Nulla appartiene all'uomo Né la sua forza
Né la sua debolezza né il suo cuore E quando crede
Di aprire le braccia la sua ombra è quella di una croce
E quando crede di stringere la felicità la stritola
La sua vita è uno strano e doloroso divorzio
Non esistono amori felici

La sua vita somiglia a quei soldati disarmati
Ch'eran stati preparati a un diverso destino
A che può servire che s'alzino al mattino
Loro che si ritrovano la sera sfaccendati inerti
Dite queste parole Mia vita E trattenete le lacrime
Non esistono amori felici

Mio amore bello mio caro amore mia lacerazione
Ti porto in me come un uccello ferito
E quelli senza capire ci guardano passare
Ripetendomi dietro le parole che ho intrecciato
E che per i tuoi grandi occhi così presto morirono
Non esistono amori felici

Il tempo per imparare a vivere è già passato
Piangano nella notte i nostri cuori all'unisono
Quanta infelicità per la più piccola canzone
Quanti rimpianti per scontare un fremito
Quanti singhiozzi per un accordo di chitarra
Non esistono amori felici

Non esistono amori che non siano dolore
Non esistono amori che non strazino
Non esistono amori che non lascino il segno
E non più che di te l'amor di patria
Non esistono amori che non si nutrano di pianto
Non esistono amori felici
Ma è il nostro amore di noi due

Traduzione di Francesco Bruno 

dmk

18:07
26 aprile 2009


admin

Amministratore

messaggi3520

dmk

18:38
26 aprile 2009


Elina

Ospite

Chimera: donna o poesia?



Info per il forum daniela manzini kuschnig' s weblog

Il più alto numero di utenti in linea: 783

Attualmente online:
14 Ospiti

Sta visualizzando Argomento:
1 Ospite

Statistiche del forum:

Gruppi:6
Forum:17
Argomenti:1657
Messaggi: 13100

Utenti attivi:

Hanno partecipato 31 ospiti

E' presente 1 amministratore

I più attivi:

Amministratori:admin (3520 Messaggi)