Forum

 
Questo forum é per il momento chiuso – l'accesso é di sola lettura
Devi avere effettuato il login per poter inviare un messaggio
Cerca nei forum:


 






Utilizzo wildcard:
*    corrisponde ogni numero di caratteri
%    corrisponde esattamente un solo carattere

UtenteMessaggio

02:39
25 giugno 2009


borablu

Ospite

 

Non sono riuscito

a sentire

che pochi attimi

mi hanno diviso

dalla morte.

 

So

di un breve dolore fisico,

so, forse, di un momento

di paura.

 

Ma non so

altro.

Era come

se la morte

non mi appartenesse.

 

Ho continuato

ad esistere

come prima.

 

Ma so che lei verrà.

Ma so, soprattutto,

che non le lascerò

inquinare

l’acqua del mio fiume.

 

Ne’ il riflesso

del sole

sugli occhi

del mondo.

 

 

 

 

07:04
25 giugno 2009


Rose

Ospite

Laudato sì mi Signore, per sora nostra Morte corporale

da la quale nullu homo vivente pò skappare”

Difficile avere un' un'accettazione così francescana della morte, ma è importante la determinazione di apprezzare ogni cosa bella che la vita può donarci … fino al momento estremo. 

“so che non le lascerò inquinare l'acqua del mio fiume.

Né il riflesso del sole sugli occhi del mondo”.

08:56
25 giugno 2009


stella

Ospite

Hai ragione Rose non è facile accettare la morte ma riuscire ad apprezzare la vita e tutte le sue ricchezze è già un modo per esorcizzarla.

Fino alla fine vorrei "non inquinare l'acqua del mio fiume".

Un detto popolare recita "Non voglio che la morte mi colga in pigiama"

Vorrei avere sempre il vestito più bello, essere pronta per un ballo, con il sorriso e la gioia negli occhi.

Lo sguardo vivo sulle  montagne e non vedere l'orizzonte sul mare.

Mario hai saputo cogliere con puntualità una delle grandi paure dell'uomo.

09:51
25 giugno 2009


Gio

Ospite

Era come

se la morte

non mi appartenesse.

…si, con essa perdiamo la nostra "unicità"…ci fa diventare "replicanti".

Mario la tua serenità e lucidità mi conforta facendomi apprezzare ancor di più la vita, grazie per questi versi di grande riflessione.

22:46
25 giugno 2009


Manfredi

Ospite

serenità, sì

lucidità, certo

e forza, grande forza di cuore e di spirito in una sfida:

Ma so, soprattutto,

che non le lascerò

inquinare

quasi un proclama. Bravo, Mario.

00:16
26 giugno 2009


borablu

Ospite

Bravo a te, Manfredi: hai colto un contenuto forse voutamene non sottolineato.

Grazie a te e a tutti.

Vi abbaccio.



Info per il forum daniela manzini kuschnig' s weblog

Il più alto numero di utenti in linea: 783

Attualmente online:
6 Ospiti

Sta visualizzando Argomento:
1 Ospite

Statistiche del forum:

Gruppi:6
Forum:17
Argomenti:1657
Messaggi: 13100

Utenti attivi:

Hanno partecipato 31 ospiti

E' presente 1 amministratore

I più attivi:

Amministratori:admin (3520 Messaggi)