Forum

 
Questo forum é per il momento chiuso – l'accesso é di sola lettura
Devi avere effettuato il login per poter inviare un messaggio
Cerca nei forum:


 






Utilizzo wildcard:
*    corrisponde ogni numero di caratteri
%    corrisponde esattamente un solo carattere

UtenteMessaggio

18:33
9 novembre 2010


Carmen

Ospite

Dal fondo delle valli si udiva

la beffarda risata che mordace

arrancava su per la salita

sottovoce gemeva la fatica

l’aveva fatta franca il vegliardo

in beffa alla morte ancora una volta

girandosi di schiena

con la stessa dignità con cui era vissuto

e viveva

il vigore dei suoi occhi d’ambra

erano depositi di preziosa storia

e vivi scintillavano ancora

allo specchio della solitudine

e le rughe erano letti di fiumi trascorsi

e la mente il delta di abbandonata attesa

e allora egli accese senza alcun timore

il vespro del suo tempo.

 

Carmen

19:12
9 novembre 2010


admin

Amministratore

messaggi3520

e vivi scintillavano ancora

allo specchio della solitudine

e le rughe erano letti di fiumi trascorsi

e la mente il delta di abbandonata attesa

e allora egli accese senza alcun timore

il vespro del suo tempo.

 

Mi piacciono molto questi versi, convogliano l' immagine a tutto tondo di una

vecchiezza indomita.

L' accendere poi "il vespro del suo tempo", liberamente e "senza alcun timore" ne sottolinea la forza morale, la dimensione eroica del vecchio. Qui mi fai sentire in un mito, uno dei tuoi miti, Carmen.

dmk

19:26
9 novembre 2010


Carmen

Ospite

Grazie Daniela per la tua presenza costante.

 

Volevo chiederti una cosa: ma tu vedi la scrittura in caratteri piccolissimi? Io appena leggo. Non so cosa sia successo.

E adesso è arrivata l'ora di scappare a casa. Mi aspettano i cani e il gatto. Sempre quando apro il cancello arrivano gioiosi. Sanno che finalmente si mangia.

A presto e buona serata !

 

Carmen

22:26
9 novembre 2010


admin

Amministratore

messaggi3520

Dunque, Carmen: vedevo bene la scrittura in caratteri molto piccoli, ma non avevo, al momento, il tempo di lavorarci su. 

Come potrai vedere, adesso i post sono in caratteri di grandezza normale. Il problema stava nella mancata formattazione della tua poesia. Io poi, avendo citato i tuoi versi di chiusura, avevo portato l' anomalia anche nel mio post di commento.

Ti auguro una buona serata, con i tuoi cani e il gatto che, spero, a quest' ora siano belli saziWink

dmk

09:07
10 novembre 2010


Elina

Ospite

la scrittura di Carmen è fatta di mondi, volti, racconti, vissuti

la penna "registra" ogni osservazione e poi assembla a creare "concrete" atmosfere

grazie



Info per il forum daniela manzini kuschnig' s weblog

Il più alto numero di utenti in linea: 783

Attualmente online:
5 Ospiti

Sta visualizzando Argomento:
1 Ospite

Statistiche del forum:

Gruppi:6
Forum:17
Argomenti:1657
Messaggi: 13100

Utenti attivi:

Hanno partecipato 31 ospiti

E' presente 1 amministratore

I più attivi:

Amministratori:admin (3520 Messaggi)