Forum

 
Questo forum é per il momento chiuso – l'accesso é di sola lettura
Devi avere effettuato il login per poter inviare un messaggio
Cerca nei forum:


 






Utilizzo wildcard:
*    corrisponde ogni numero di caratteri
%    corrisponde esattamente un solo carattere

Tracce d'infinito

UtenteMessaggio

19:39
21 febbraio 2010


fernirosso

Ospite

Tracce d'infinito

Presente continuo

Come una nebulosa

L'oceano del mio io

Il vizio delle parole

*

Beatrice Zanini

Vittorio Sanna

Marcella Testa

Liliana Arena

Paolo Ornaghi

22:08
21 febbraio 2010


admin

Amministratore

messaggi3520

Sento palese nei primi quattro versi-titoli una continuità, mentre con l' ultimo "pare" ci sia uno stacco. Ma "pare", appunto: in realtà "il vizio delle parole" riprende e chiude il filo del pensiero, aprendo su un orizzonte praticamente infinito di parole-parole. Grazie, FerniSmile

dmk

22:21
21 febbraio 2010


Rose

Ospite

Trovo questa dorsale particolarmente felice e ben costruita.

Forse un po' autoreferenziale Wink se non conoscessimo la 'portata' effettiva della tua scrittura, Ferni. Surprised e, sì, il "vizio delle parole" non te lo toglie nessuno. Impossibile! SmileWink

23:10
21 febbraio 2010


sandra

Ospite

Bella dorsale! Ah, quelle "tracce d'infinito", che chicca!

E anche "il vizio delle parole". Smile

10:13
22 febbraio 2010


Pietro

Ospite

Una delle dorsali più interessanti che ho letto sino ad ora.

I titoli sono belli in sè e sapientemente accostati. Grazie. Smile

11:23
22 febbraio 2010


lucia

Ospite

Grazie Ferni. "Tracce d'infinito" è, secondo me, cose che hai dentro per sempre. Come dice Rose tu di parole ne hai tante da dire.Kiss

22:23
22 febbraio 2010


fernirosso

Ospite

Sarà che insegnando geometria descrittiva e proiettiva si lavora con le tracce proprie e improprie di rette e piani, delle loro intersezioni all'infinito,che diventano l'unico modo per trovare soluzioni alla ricerca di qualunque oggetto geometrico (praticamente ogni cosa),sarà che si studiano i punti di continuità e discontinuità,sarà che la ricerca si muove attraverso una nebulosa di ipotesi costruendo apologie dell'io in forma di tesi…ma a me, è venuto spontaneo di collegare questi titoli in questa sequenza. Tra l'altro la nebulosa si può accostare sia all'io che al vizio delle parole…e sì, lo ammetto è un mio vizio! Grazie a tutti voi per sopportarlo,ferni



Info per il forum daniela manzini kuschnig' s weblog

Il più alto numero di utenti in linea: 170

Attualmente online:
17 Ospiti

Sta visualizzando Argomento:
1 Ospite

Statistiche del forum:

Gruppi:6
Forum:17
Argomenti:1657
Messaggi: 13100

Utenti attivi:

Hanno partecipato 31 ospiti

E' presente 1 amministratore

I più attivi:

Amministratori:admin (3520 Messaggi)