Forum

 
Questo forum é per il momento chiuso – l'accesso é di sola lettura
Devi avere effettuato il login per poter inviare un messaggio
Cerca nei forum:


 






Utilizzo wildcard:
*    corrisponde ogni numero di caratteri
%    corrisponde esattamente un solo carattere

UtenteMessaggio

22:17
3 febbraio 2010


Rose

Ospite

L'attività di Pinina Podestà, artista siciliana schiva e riservata, che si muove, con grande inventiva ed abilità tecnica,  tra atmosfere surrealiste, ma sempre in personale ed originale chiave interpretativa,  abbraccia in sperimentazione totale l'Arte pittorica in generale, anche i murales e l'arte presepiale, ma soprattutto  la pittura ad olio.

Nei suoi quadri  ritroviamo figure in sospensione, paesaggi onirici, scorci reali o immaginari, contenuti dell'inconscio che, in fedeltà alla chiave interpretativa surrealista, che riteneva anche la pittura  strumento d'indagine interiore, sono esplorati e poi portati a galla, reinterpretati in sembianze di oggetti figurativi deformati, capovolti, decontestualizzati, filtrati attraverso giochi di fantasia e suggestioni personali, giacché, come ricordava George Sand: “L'arte non è lo studio della realtà positiva, ma la ricerca della verità ideale”.

22:38
3 febbraio 2010


Rose

Ospite

Impossibile esportare le immagini dei quadri di questa artista dai suoi blog. C'ero riuscita, ma nell'invio non so dove siano finite e così ho ripiegato sul video. Il primo minuto è noiosissimo, lo so.

Certe volte mi ricorda Magritte. Mi sbaglio?

Adesso ci riprovo.

Dreaming

22:38
3 febbraio 2010


admin

Amministratore

messaggi3520

Non conoscevo questa artista, Rose. Grazie per averla portataSmile

La donna troverà una parte di ignoto!…Essa troverà cose strane,
insondabili, repellenti, deliziose; noi le prenderemo, le comprenderemo.
A. Rimbaud, dalla "Lettera a Paul Démeny"

crescere…discendere

il nido

dmk

23:12
3 febbraio 2010


francmec

Ospite

In verità non mi entusiasma. Confused C’è effettivamente un po’ di Magritte, ma mi sembra che l’analogia si limiti alle atmosfere e ad alcuni artifici, c’è un po’ di Duchamp, in qualche scelta ormai un po’ “abusata”, c’è un po’ di Dalì, c’è anche la rielaborazione moderna di Las Meninas di Velazquez, tema picassiano, c’è in pratica, un richiamo a scampoli di arte moderna che non mi sembra siano assimilati in proposte particolarmente originali e significative. Ciò non toglie che qualche spunto comunque mi sia piaciuto. Wink

07:06
4 febbraio 2010


Rose

Ospite

Ciao, Francesco. Smile Anch'io ho avuto l'impressione di un "fritto misto", però, mi è piaciuto, 'riconoscere' i tratti degli altri artisti (grazie anche ai tuoi suggerimenti).

Credo che essere originali sia la sfida più grande, per un artista. E' quello che distingue il "genio", alla fine. Surprised



Info per il forum daniela manzini kuschnig' s weblog

Il più alto numero di utenti in linea: 170

Attualmente online:
15 Ospiti

Sta visualizzando Argomento:
1 Ospite

Statistiche del forum:

Gruppi:6
Forum:17
Argomenti:1657
Messaggi: 13100

Utenti attivi:

Hanno partecipato 31 ospiti

E' presente 1 amministratore

I più attivi:

Amministratori:admin (3520 Messaggi)