Forum

 
Questo forum é per il momento chiuso – l'accesso é di sola lettura
Devi avere effettuato il login per poter inviare un messaggio
Cerca nei forum:


 






Utilizzo wildcard:
*    corrisponde ogni numero di caratteri
%    corrisponde esattamente un solo carattere

Donne senza uomini

UtenteMessaggio

22:34
23 aprile 2010


admin

Amministratore

messaggi3520

Il Leone d'Argento per la migliore regia che ha vinto all'ultima edizione della Mostra di Venezia aveva un suo perché. L'opera prima della videoartista e fotografa Shirin Neshat denuncia infatti la condizione della donna in Iran, ma a risaltare, ancor prima del messaggio, è lo stile potente, tra il surreale e il poetico, impiegato dall'autrice. Lo sfondo è quello dell'Iran del 1953, quando un colpo di stato appoggiato dalla CIA depone Mohammad Mossadegh, il primo capo di governo democraticamente eletto, dando inizio alla rivoluzione islamica. Quattro donne sono vittime della società maschilista e ottusa del loro Paese: Fakhiri, che trova il coraggio di lasciare un marito che la opprime, Zarin, una prostituta in crisi di identità, Munis, interessata alla politica, ma con un fratello tradizionalista che la tiene segregata in casa, Faezeh, che ha in mente solo il matrimonio. Tutte sono destinate a trovare rifugio in una casa, circondata da un giardino mistico, simbolo delle loro ansie di libertà.

Nell'adattare per il grande schermo il romanzo «Donne senza uomini» di Shahrnush Parsipur la regista Shirin Neshat non si sofferma tanto sul racconto classico degli avvenimenti politici in Iran, ma privilegia la visionarietà delle sequenze liriche e pittoriche, con cui esprime i conflitti interiori delle sue figure femminili. La perfezione formale e l'impatto visivo del lungometraggio non attenuano però il vigoroso atto di accusa contro un Iran dove ancora oggi libertà e democrazia sono calpestate. 

Michele Ossani

dmk

22:07
24 aprile 2010


Manfredi

Ospite

un gran bel film. da vedere, a mio avviso.

09:38
25 aprile 2010


Pietro

Ospite

Le donne, si sa, hanno una marcia in più. A volte mi sembra che potrebbero vivere tranquillamente senza di noi Wink

Al di là della battuta, mi piacerebbe molto vedere questo film.

19:10
25 aprile 2010


lucia

Ospite

MMMHH molto appassionante sicuramente lo vedrò. Dal mondo femminile c'è tanto da vedere e imparare.



Info per il forum daniela manzini kuschnig' s weblog

Il più alto numero di utenti in linea: 170

Attualmente online:
27 Ospiti

Sta visualizzando Argomento:
1 Ospite

Statistiche del forum:

Gruppi:6
Forum:17
Argomenti:1657
Messaggi: 13100

Utenti attivi:

Hanno partecipato 31 ospiti

E' presente 1 amministratore

I più attivi:

Amministratori:admin (3520 Messaggi)