Forum

 
Questo forum é per il momento chiuso – l'accesso é di sola lettura
Devi avere effettuato il login per poter inviare un messaggio
Cerca nei forum:


 






Utilizzo wildcard:
*    corrisponde ogni numero di caratteri
%    corrisponde esattamente un solo carattere

Ricordando i Queen

UtenteMessaggio

17:16
24 febbraio 2010


lucia

Ospite

 

I Queen, sono una delle band più importanti e amate della scena rock. Si formarono tra il 1970 ed il 1971 con la seguente formazione : Freddie Mercury ( vero nome Farrokh Bulsara) voce e pianoforte, Brian May(chitarra e voce), Roger Taylor(batteria e voce), John Deacon (basso e voce). I Queen, hanno suonato diversi stili di musica, dal rock al blues, dalla dance a citazioni metal, passando al folk e al country con un' impressionante facilità , dimostrando di essere una delle band più dotate musicalmente. Mercury è stato il leader indiscusso deli Queen, grazie ad una grande presenza scenica e alla sua possente voce, che gli permetteva un' estensione di 3 ottave senza l' uso del falsetto. Purtroppo, nel 1991 Freddy muore a causa dell' AIDS, ma la sua stella non ha mai smesso di brillare e, ancora oggi, è uno dei cantanti più amati. I Queen, alla sua morte, organizzarono un grande concerto tributo, il "Freddy Mercury Tribute" svoltosi a Wembley con molte partecipazioni, tra le quali David Bowie, George Michael, Elton John, Robert Plant, Metallica, Def Leppard, Liza Minnelli, ed altri ancora. Dopo la morte di Mercury, Deacon lasciò i Queen, così i rimasti May e Taylor lavorarono per un ritorno, scegliendo come cantante Paul Rodgers ( ex Free). Si concretizzò un tour nel 2005 che li vide in Europa e USA con il nome di "Queen e Paul Rodegers", che si rivelò un vero trionfo, da cui è stato tratto il cd "Return of Champions".

17:23
24 febbraio 2010


lucia

Ospite

contenuti.

Freddy Mercury

Nasce il 25 dicembre dell'anno 0, figlio di Maria e il pastore Giuseppe, fratello gemello di Gesù. Originario di Tor Pignattara, piccola frazione di Betlemme (provincia di Catanzaro), ma dalle radici persiane, ostrogote, afroamericane e britanniche, Freddie nella sua spensierata giovinezza si è cimentato in molte dignitose occupazioni come quella di imbianchino, macellaio, fruttivendolo presso Sergio in zona Boccea, nonché comparsa nel semisconosciuto cartone animato Dragon Ball, nella parte di Mr. Satan, il suo primo lavoro fu però quello di predicatore, che terminò nel 33 d.C a causa della morte del fratello Gesù, il quale fu accusato dallo stesso Freddie di considerarsi figlio di Dio, cosa che in realtà aveva fatto proprio lui; ha provato inoltre a intraprendere carriera sportiva, cimentandosi nello sputo del nocciolo di ciliegia e nel lancio di pietre fra la folla. Riportando scarso successo decise quindi di dedicarsi alla carriera di cantante. Egli si trasferì in cerca di fortuna in Inghilterra, a Berlino. Arrivato nel nuovo paese e non conoscendo nessuno, si aggregò a una comitiva di ballerini gay. Ai tempi nono era ancora gay e pare che l'omosessualità di Mercury sia dovuta a un rito magico che in cambio gli ha donato una delle migliori voci delle storia della musica, un beauty-case ultrafornito, quasi quanto quello di Cristiano Malgioglio e i testicoli più grandi che il genere umano abbia visto in un essere umano. Da questi ballerini apprese il doppio passo, mossa che caratterizzerà le sue esibizioni con i Queen. Muore nel 1991, malato di AIDS, contratta per puro caso, dal momento che il cantante si era seduto sopra una siringa infetta in un giardinetto pubblico

Con i Queen

Le sue grandi doti vocali e al clavicembalo ben temprato sono notate da Roger Taylor, un giovane batterista del posto e assiduo frequentatore di club gay. Egli, dichiaratamente bisex, invita il giovane cantante nel suo gruppo, “Sorridi bella checca”; il nome verrà poi cambiato in “Queen” da Freddie stesso, in seguito a una notte trascorsa con la regina d'inghilterra, la quale si era trovata per caso in un club gay. La band è nata come cover band della banda reale della regina Elisabetta e poi evolutasi in un gruppo rock e di altri svariati generi come la polka e la samba; tra gli anni '20 e '30, la band suonò cover degli Scissor Sisters, raggiungendo grazie a queste la notorietà mondiale. Freddie è stato il componente dei Queen che ha scritto più canzoni. La sua poetica è senza alcun dubbio influenzata dai grandi scrittori classici quali Petrarca, Boccaccio e Dante, ma anche da contemporanei come Baricco e Moccia.

Carriera solista

Freddie Mercury ebbe discreto successo anche come solista. Continuando il suo progetto di fondere in un unico genere rock, balletto classico, hip hop, spogliarello e arti magiche, incise il suo primo album solista, “Mr. bel Gay”. Da ricordare la collaborazione con Michael Jackson, con il quale pubblica “State of Shock”, canzone scritta dopo un rapporto tra i due. Nel 1988 Freddie si fa leader della campagna contro la caccia alle balene, collaborando con l'enorme soprano Monsterrat Caballè.

Da: nonciclopedia.wikia.com

17:53
24 febbraio 2010


lucia

Ospite

17:58
24 febbraio 2010


lucia

Ospite

19:04
24 febbraio 2010


elisa sala

Ospite

Per ora solo un grazie,  Poi leggerò e ascolterò i mitici.

Ci sentiamo più avantiLaugh

Elisa Sala

21:59
24 febbraio 2010


Rose

Ospite

Un giusto omaggio ai Queen. Grande voce, quella di F. Mercury.

Grazie, Lucia. Kiss

22:25
24 febbraio 2010


francmec

Ospite

E come non ricordare la loro canzone che ha avuto più successo: Bohemian Rhapsody!

In diversi sondaggi è risultata la più bella di tutti i tempi.

Allego anche il testo:

Bohemian Rhapsody
 
Is this the real life, is this just fantasy?
Caught in a landslide, no escape from reality
Open your eyes, look up to the skies and see
I'm just a poor boy, I need no sympathy
Because I'm easy come, easy go
A little high, little low
Anyway the wind blows, doesn't really matter to me, to me

Mama, just killed a man, put a gun against his head
Pulled my trigger, now he's dead, mama
Life had just begun, but now I've gone and thrown it all away
Mama, oooh
Didn't mean to make you cry
If I'm not back again this time tomorrow
Carry on, carry on, as if nothing really matters
 
Too late, my time has come
Sends shivers down my spine, body's aching all the time
Goodbye everybody, I've got to go
Gotta leave you all behind and face the truth
Mama oooh, I don't want to die
I sometimes wish I'd never been born at all

I see a little silhouette of a man
Scaramouch, scaramouch, will you do the fandango?
Thunderbolt and lightning, very very frightening me
Gallileo, gallileo, gallileo, gallileo
Gallileo figaro, magnifico

But I'm just a poor boy and nobody loves me
He's just a poor boy from a poor family
Spare him his life from this monstrosity
Easy come easy go, will you let me go
Bismillah no, we will not let you go – Let him go
Bismillah, we will not let you go – Let him go
Bismillah, we will not let you go – Let me go
Will not let you go – Let me go – Never
Never let you go – Let me go, never let me go, oooh
No, no, no, no, no, no, no
Oh mama mia, mama mia, mama mia let me go
Beelzebub has a devil put aside for me, for me, for me

So you think you can stone me and spit in my eye
So you think you can love me and leave me to die
Oh baby, can't do this to me baby
Just gotta get out, just gotta get right outta here

Ooh yeah, ooh yeah, nothing really matters, anyone can see
Nothing really matters, nothing really matters to me
Anyway the wind blows

18:57
25 febbraio 2010


Pietro

Ospite

Un gruppo decisamente eclettico, com'è evidente da questo pezzo. Anche se non è il mio genere, non si può negare la bravura dei suoi componenti.

19:13
25 febbraio 2010


Manfredi

Ospite

sono bravissimi, non c' è che dire. Laugh



Info per il forum daniela manzini kuschnig' s weblog

Il più alto numero di utenti in linea: 170

Attualmente online:
25 Ospiti

Sta visualizzando Argomento:
1 Ospite

Statistiche del forum:

Gruppi:6
Forum:17
Argomenti:1657
Messaggi: 13100

Utenti attivi:

Hanno partecipato 31 ospiti

E' presente 1 amministratore

I più attivi:

Amministratori:admin (3520 Messaggi)