Forum

 
Questo forum é per il momento chiuso – l'accesso é di sola lettura
Devi avere effettuato il login per poter inviare un messaggio
Cerca nei forum:


 






Utilizzo wildcard:
*    corrisponde ogni numero di caratteri
%    corrisponde esattamente un solo carattere

UtenteMessaggio

14:25
17 gennaio 2010


admin

Amministratore

messaggi3520

Non l' ho ancora visto, ma tutti quelli che sono andati a vedere questo film al cinema, mi dicono che ne vale la pena.Vi si vede uno Sherlock sotto un aspetto decisamente diverso da quello che, nell'immaginario di tutti, é il classico Sherlock Holmes; e vi si possono apprezzare le abilità nelle arti marziali e nella lotta mentre cerca di sconfiggere un nemico che trama contro l'Inghilterra… Laugh

dmk

18:39
17 gennaio 2010


Rose

Ospite

Mi auguro non abbiano snaturato il personaggio che a me piace molto. A suo tempo, credo di aver letto tutti i racconti di Doyle, su di lui.

Mi viene in mente un caso in cui era stato assunto da una signora per scoprire cosa facesse il marito. L'uomo aveva perso il lavoro e, senza dirlo in famiglia, ogni giorno si travestiva da accattone e svolgeva con successo questa attività, al punto da riuscire a mantenere la famiglia nell'agio. Surprised

18:39
17 gennaio 2010


francmec

Ospite

Non l'ho visto, ma i giudizi che ho sentito sono piuttosto controversi.

Certo, come dicevi, non è il classico Sherlock Holmes.

18:57
17 gennaio 2010


Rose

Ospite

Il fascino di Holmes sta proprio nell'essere così English e perspicace, col suo metodo deduttivo.

Mi auguro non sia diventato l'ennesimo detective d'azione.

19:41
18 gennaio 2010


admin

Amministratore

messaggi3520

Da: http://www.film-review.it/

Avvertenza necessaria: dimenticate tutto quello che avete letto e visto finora su Sherlock Holmes. Il regista inglese (nonché ex marito della pop-star Madonna) le cui opere non passano inosservate – vedi The snatch: Lo strappo e Lock & stock: Pazzi scatenati – irrompe nell'universo del celebre detective per offrire una rilettura ricca di intuizioni nuove e dirompenti. L'immaginario comune legato al personaggio tratteggiato dalla penna arguta di Arthur Conan Doyle e poi ripreso da innumerevoli lungometraggi e serie tv, ne esce per lunghi tratti profondamente modificato. 

Holmes, così come (ri)costruito da Ritchie, smette gli abiti del perfetto gentleman per dare sfogo ai suoi istinti più reconditi. L'infallibile investigatore inglese non si presenta più come la figura allampanata e imperturbabile che si è venuta definendo negli anni, poiché Robert Downey Jr., candidato al Golden Globe per la sua interpretazione, la rielabora con temperamento e vigore. In questa opera di decisa rivisitazione, anche la figura del fido assistente Watson, portato in scena con altrettanta abilità da Jude Law, non poteva restare immune ai cambiamenti. 

dmk

21:42
18 gennaio 2010


sandra

Ospite



Info per il forum daniela manzini kuschnig' s weblog

Il più alto numero di utenti in linea: 170

Attualmente online:
18 Ospiti

Sta visualizzando Argomento:
1 Ospite

Statistiche del forum:

Gruppi:6
Forum:17
Argomenti:1657
Messaggi: 13100

Utenti attivi:

Hanno partecipato 31 ospiti

E' presente 1 amministratore

I più attivi:

Amministratori:admin (3520 Messaggi)