Forum

 
Questo forum é per il momento chiuso – l'accesso é di sola lettura
Devi avere effettuato il login per poter inviare un messaggio
Cerca nei forum:


 






Utilizzo wildcard:
*    corrisponde ogni numero di caratteri
%    corrisponde esattamente un solo carattere

Trovato in biblioteca

UtenteMessaggio

20:37
10 settembre 2009


Rose

Ospite

Da qualche tempo, dò una mano nella biblioteca del paese. Ancora una volta, ho constatato come davvero "piccolo sia bello". Per inciso, la biblioteca si trova in alcuni locali del palazzo comunale, di cui posto un'immagine:

Anche qui in agosto sono passati gli imbianchini, quindi abbiamo avuto molto da fare a riordinare. Quando si è trattato di riportare i mobili contro le pareti, la bibliotecaria è salita ai 'piani alti' a chiedere se qualcuno poteva darci una mano e … il sindaco è sceso, figuratevi! Avreste dovuto vederlo, spingere quelle pesanti librerie! Surprised

Per avere un'altra idea dello spirito dei nostri amministratori, qui si sa quando c'è il Consiglio Comunale, dalla dozzina di … biciclette parcheggiate in cortile. Smile

Purtroppo, tuttavia, anche i piccoli paesi non sono immuni dalla burocrazia. Per eliminare le pubblicazioni molto vecchie, occorre  sdemanializzarle o, come dico io, scatalogarle ed è quello che sto facendo in questi giorni. Un lavoro un po' noioso e apparentemente inutile, visto che questi libri andranno svenduti o addirittura portati al macero, ma, ogni tanto, mi capitano pubblicazioni o altro materiale particolari e allora mi soffermo volentieri a sfogliare e leggere qua e là.

Oggi sono incappata in alcune videocassette di Leonardo Bonzi, http://www.leonardobonzi.it/ ultimo rampollo dei Conti che possedevano il palazzo dove ora c'è appunto il Comune (vedi immagine sopra).

Sapevo che era stato un grande sportivo, esploratore e documentarista, quindi ho chiesto di poter portare a casa le cassette da visionare.  Ne ho guardato una sulla Cina. Roba degli anni '50/'60. BELLISSIMA!

Grandi spazi, persone con una dignità che non si vede negli immigrati da quel paese. Aquile addestrate a pescare e cacciare da uomini più simili a guerrieri che ad umili lavoratori. Ritmi d'altri tempi e un'atmosfera quasi magica … anziani signori, simili a statue di giada, portati su palanchini … fruscii di seta e passi svelti di fanciulle dal corpo flessuoso come giunco …

Insomma, un tesoro, queste videocassette. Un documento sulla una Cina che temo non ci sia più.

Va da sè che convincerò la biblioteca a conservare le videocassette. Smile

22:14
10 settembre 2009


admin

Amministratore

messaggi3520

Va da sé

certamente, Rose, lo devi fare: vanno conservate, sono “documenti” di quel che é stato, di ciò che si tende a dimenticare o, peggio, a archiviare come obsoleto, superato.

Simpaticissima la descrizione dell' ambiente Palazzo Comunale e della disponibilità del Sindaco!

In genere, nei piccoli centri (come anche qui da me) manca quel senso di…, come dire. "distanza" fra il primo cittadino del paese e gli altri. C' è una maggiore disponibilità: qui, da me, per esempio, il Sindaco è Beppe, semplicemente.

Così si sente dire: "Vado da Beppe, ché ho bisogno…"

dmk

17:02
11 settembre 2009


stella

Ospite

Quando si dice "topo di biblioteca".

Meraviglioso trovarsi di fronte a documenti cosi' rari.

Speriamo che il tuo sindaco oltre che "uomo di fatica" sia anche uomo curioso.

Se poi fosse di destra il vedere come era la Cina prima di Mao ( se ho azzeccato il periodo storico)lo renderebbe oltremodo interessato.LaughLaughLaugh

Comunque di fronte al" panzer Rose" non credo che nessuno osi contraddire la proposta di conservare le videocassette.Cool 

E brava la nostra Rose.

17:43
11 settembre 2009


Rose

Ospite

Cara Stella, qui sono persone ragionevoli ed è bastato che dicessi di cosa si trattava, ti assicuro. Smile

Comunque, la cassetta che ho visionato è del '58, quindi già nell'era di Mao, ma nel filmato non si vede nulla. Le persone vestono nei modi tradizionali cinesi e le attività sono quelle vecchie di secoli, se non di millenni. Probabilmente in quei primi anni non si sentivano ancora del tutto gli effetti della rivoluzione 'culturale'.

'panzer Rose'? Ho qualche difficoltà a vedermi in quelle vesti … Surprised

Io sarei proprio un soldato da ridere.

20:51
19 settembre 2009


Rose

Ospite

Ho trovato un  libro interessante in biblioteca:

  ALESSANDRA DI RUDINI'

Il sottotitolo dice: Dall'amore per D'Annunzio al Carmelo

Un personaggio inquieto, alla ricerca della fede. Un'aristocratica bellissima, dal profilo poliedrico e contradditorio, senza mezze misure.

Informazioni ulteriori a questo link:

http://www.clairval.com/lettre…..130906.htm

13:39
20 settembre 2009


admin

Amministratore

messaggi3520

molto interessante, Rose. Dalla tua biblioteca fioriscono spunti veramente notevoliSmile

dmk

13:54
21 settembre 2009


stella

Ospite

Che donna interessante questa Alessandra.

Ha vissuto tutte le esperienze possibili per arrivare ad una vera pace interiore.

Una figura intelligente, umana , con un carattere fortissimo,che ha ricercato per tutta la vita una sua pienezza spirituale.

Grazie Rose , la conoscevo solo come amante di Gabriele D'Annunzio.



Info per il forum daniela manzini kuschnig' s weblog

Il più alto numero di utenti in linea: 170

Attualmente online:
25 Ospiti

Sta visualizzando Argomento:
1 Ospite

Statistiche del forum:

Gruppi:6
Forum:17
Argomenti:1657
Messaggi: 13100

Utenti attivi:

Hanno partecipato 31 ospiti

E' presente 1 amministratore

I più attivi:

Amministratori:admin (3520 Messaggi)